Siete già un nostro utente?
Login registrazione
Ordinazione telefonica
04 8198 00 25
Carrello
Il carrello è vuoto.

Manutenzione Auto prima dell’inverno: cosa fare?

16.01.2017

Durante i mesi più freddi dell’anno, periodo al quale stiamo avvicinandoci a grandi passi, è fondamentale che la nostra auto si presenti in uno stato di piena efficienza: le basse temperature tipiche dei lunghi mesi autunnali ed invernali, unite all’abbondanza di fenomeni climatici quali piogge e nevicate, minano alla sicurezza di guida di tutti gli automobilisti, mettendo al contempo a dura prova la resa meccanica e l’efficienza di ogni veicolo su ruote.

Manutenzione Auto prima dell’inverno: cosa fare?
Come noi, infatti, anche le nostre auto soffrono in maniera particolare e evidente gli effetti del freddo e tendono a mostrare i loro acciacchi quando non vengono sottoposte alle dovute attenzioni da parte dei loro proprietari: durante la stagione fredda, per esempio, è fondamentale impiegare, come previsto dalla Legge, pneumatici tassellati in grado di permettere ad ogni automobilista di affrontare fondi bagnati, innevati o ghiacciati in una condizione di totale sicurezza: se la manutenzione ed il controllo delle gomme è importante durante la bella stagione, infatti, in inverno può definirsi realmente vitale ai fini della propria e dell’altrui sicurezza. Fondamentale è inoltre la costante verifica del livello e della qualità dell’olio: il livello del liquido, infatti, deve essere costantemente verificato tra un tagliando e l’altro e, quando necessario, è opportuno impiegare un lubrificante specifico per far fronte ai climi particolarmente rigidi tipici di alcune zone in particolare. 
 
Il freddo rappresenta un ostacolo non di poco conto anche per tutti gli organi meccanici che risultano deputati all’avviamento del motore: cinghie, manicotti e candele, elementi spesso trascurati nella manutenzione ordinaria, specie se versano in uno stato di non totale efficienza, possono essere alcuni tra i primi elementi meccanici in grado di tradire un automobilista poco accorto durante la stagione invernale. Allo stesso modo, è opportuno sostituire una batteria eventualmente vecchia e ‘’stanca’’ con una nuova, prima che i primi freddi la mettano definitivamente KO.

La sicurezza prima di tutto

Per fronteggiare in piena sicurezza l’inverno è ovviamente necessario anche un controllo accurato delle lampade della propria autovettura: specie in tutte le condizioni di scarsa visibilità, infatti, è particolarmente importante poter disporre di sistemi di illuminazione in piena efficienza per valutare bene le distanze e i pericoli presenti per la strada e per rendersi adeguatamente visibili agli altri automobilisti. Anche la verifica della funzionalità e dello stato di efficienza delle spazzole dei tergicristalli è un’operazione da non sottovalutare: spazzole poco efficienti non riescono ad offrire all’automobilista una visuale del tutto efficace della strada, divenendo così potenzialmente foriere di indecisioni alla guida e di incidenti.
 
 
Naturalmente, in inverno, come in qualsiasi altra stagione dell’anno, è fondamentale una verifica periodica accurata e precisa dell’intero impianto di frenata e degli organi di sterzo. Tutto il gruppo ruota, infatti, rappresenta l’unico anello di congiunzione che funge da collegamento tra l’auto e la strada: qualora questo versi in condizioni non soddisfacenti, le sensazioni trasmesse al guidatore non possono risultare efficaci alla corretta comprensione di ogni pericolo, né, naturalmente, alla necessità di affrontarlo in sicurezza.