Siete già un nostro utente?
Login registrazione
Ordinazione telefonica
04 8198 00 25
Carrello
Il carrello è vuoto.

Come preservare lo stato di salute della vernice della propria automobile?

25.07.2016

Mantenere sempre in condizioni pari al nuovo la vernice che ricopre la carrozzeria della propria autovettura è un interesse che accomuna la maggior parte degli automobilisti, ma che talvolta non si riesce espletare in maniera del tutto efficace.

Come preservare lo stato  di salute della vernice della propria automobile?
Sono numerosi, infatti, gli agenti in grado di ostacolare il naturale desiderio di mantenere sempre nuova la propria autovettura, come ad esempio gli effetti dovuti alle precipitazioni atmosferiche, o anche la semplice incuria degli altri automobilisti, spesso distratti e tutt’altro che disinvolti nelle manovre di parcheggio svolte in prossimità degli altri veicoli fermi in sosta. 
 
Per provvedere in maniera efficace ad una cura della vernice che permetta alla nostra auto di rimanere sempre pulita e brillante come quando era nuova, è fondamentale utilizzare alcuni accorgimenti in grado di allungare la vita del colore restituendo all’auto le condizioni impeccabili che sempre abbiamo desiderato.
 

Quali prodotti scegliere e quali evitare

In prima battuta, per esempio, è fondamentale diminuire il più possibile il ricorso a cere e a tutti i prodotti chimici che, una volta stesi sulla carrozzeria, possano avere un effetto abrasivo. In particolare, la cera e tutti i prodotti aventi un potere abrasivo, hanno un raggio di applicazione da non far coincidere con un’attività manutentiva di tipo preventivo, ma sono più funzionali alla rimozione di piccoli graffi e sbucciature della vernice. 
 
Per rispondere all’esigenza di disporre di un prodotto in grado di creare una patina protettiva sulla propria auto è più utile l’utilizzo di un buon polish, uno speciale prodotto in grado di rendere liscia e lucida la vernice di un’auto, e di metterla al riparo dai danni e dallo sporco portati dall’impiego quotidiano della vettura.
 
 
Per mettere al riparo la vernice della propria auto dalla eccessiva consunzione può essere utile prestare particolare attenzione a tutti i parcheggi: oltre ad usare la massima attenzione in tutte le fasi di posteggio per evitare di toccare le altre autovetture e gli ornamenti stradali, è molto importante cercare di evitare, nei limiti del possibile, di posteggiare per lunghi periodi un’automobile sotto al sole cocente. Se lasciata in sosta per lunghi periodi in una zona particolarmente esposta alla luce solare, infatti, la vernice di ogni veicolo tende alla lunga a scolorirsi, soprattutto se non dispone del trattamento superficiale che la rende metallizzata.
 
Un altro accorgimento utile è quello di evitare di posteggiare un’automobile in corrispondenza di uno stallo di sosta che sorge in prossimità di alberi resinosi: la resina che cade dagli alberi infatti è particolarmente ostica da rimuovere dalla superficie di un automobile, tende a lasciare macchie anche piuttosto profonde, e compromette la salute generale di tutta la verniciatura dell’auto.
 
E’ raccomandabile, inoltre impiegare solo shampoo, cere e polish di elevata qualità per il trattamento della propria vettura: è infatti preferibile spendere qualche Euro in più per l’acquisto di prodotti chimici efficaci e non lesivi, piuttosto che dover ricorrere periodicamente ai servigi di un carrozziere per rinvigorire il tono e la brillantezza della verniciatura della propria auto.