Siete già un nostro utente?
Login registrazione
Ordinazione telefonica
04 8198 00 25
Carrello
Il carrello è vuoto.

Inizia la primavera: a quali accorgimenti sottoporre la propria auto?

20.04.2016

L'avvio ufficiale della primavera ha, di fatto, chiuso la brutta stagione anche per le nostre automobili, che nel corso dell'inverno sono state sollecitate e spesso sottoposte a condizioni climatiche tali da accelerare o accentuare il processo di usura di alcune componenti particolarmente sensibili alle avversità del tempo.

Inizia la primavera: a quali accorgimenti sottoporre la propria auto?
Tra le varie parti dell’auto che tendono ad usurarsi in maniera evidente e precoce nel corso dell'inverno, i tergicristalli sono probabilmente quelle nelle quali l'utilizzo intenso si riflette in maniera più massiccia: per garantire la sicurezza di marcia e per assicurare all'automobilista di poter disporre sempre e in ogni situazione di un parabrezza perfettamente pulito dal quale è possibile accertarsi con sicurezza di tutto quello che accade attorno alla macchina, può essere necessario, soprattutto alla fine di un inverno particolarmente piovoso, sostituire le spazzole con componenti di ricambio di elevata qualità. Occorre sottolineare, però, che anche durante l'estate le spazzole, complice l’afa alla quale spesso siamo sottoposti nei mesi più caldi dell'anno, tendono a seccarsi, richiedendo una nuova sostituzione prima dell'inizio della brutta stagione.
 

Non solo spazzole: occhio al sale!

Un altro particolare da non sottovalutare, soprattutto nelle auto che percorrono spesso tracciati innevati, nei quali è frequente il passaggio di mezzi spargisale, è la necessità di sottoporre l'automobile ad almeno un lavaggio integrale che riguardi anche il sottoscocca, zona nella quale l'accumulo di sale può portare a un deterioramento repentino della vettura e addirittura alla formazione di ruggine. Questo accorgimento può giovare a prolungare, talvolta anche in misura parecchio consistente, la vita delle componenti meccaniche più esposte all’azione corrosiva del sale e a prevenire, di conseguenza, la formazione di ossido sui fardali e, soprattutto, sullo scarico dell’automobile.
 
Sottoporre l'auto ad un approfondito lavaggio può inoltre essere un escamotage piuttosto efficace per risolvere eventuali problemi legati a cigolii e alla secchezza di alcune componenti particolari: sospensioni, guarnizioni e finestrini, ad esempio, necessitano di una periodica idratazione per poter funzionare in maniera corretta in ogni circostanza, senza produrre rumori che abbassino il livello di comfort percepito all'interno dell'autovettura.
 
 
L’inizio della bella stagione può inoltre essere l’occasione adatta a provvedere ad un approfondito controllo dell’automobile: il bel tempo, infatti, favorisce l’organizzazione di weekend e gite fuoriporta, circostanze che richiedono che il mezzo versi in condizioni tali da garantire a tutti i propri occupanti il massimo  livello di sicurezza e di affidabilità possibile.