Siete già un nostro utente?
Login registrazione
Ordinazione telefonica
04 8198 00 25
Carrello
Il carrello è vuoto.

Come proteggere i paraurti?

07.06.2014

I paraurti rappresentano una delle parti più importanti di un’auto. Innanzitutto, infatti, i paraurti sono gli elementi deputati ad assorbire prima di ogni altra parte dell’auto le conseguenze di un urto accidentale, svolgendo, di fatto, un ruolo fondamentale per garantire la sicurezza attiva e passiva.

Come proteggere i paraurti?
In secondo luogo, i paraurti rappresentano oggi uno degli elementi estetici più caratterizzanti del design di un’auto ed è pertanto necessario mantenerli in ottima forma per preservare la perfetta salute della carrozzeria di ogni vettura.
 
Per conservare sempre in condizioni ottimali la vostra auto, è possibile proteggere i suoi paraurti con appositi prodotti pensati per mantenere sempre lucido e vitale il colore di questo prezioso componente.
 

Quali sono i prodotti per proteggere i paraurti?

Sono molteplici i prodotti pensati per salvaguardare i paraurti della vostra vettura o per porre rimedio ad eventuali danneggiamenti presentatisi a causa di un urto, o semplicemente imputabili al semplice trascorrere del tempo.
 
Le auto dotate di paraurti non verniciati nella stessa tinta del resto della carrozzeria, ad esempio, tendono con il trascorrere del tempo a perdere la brillantezza e la lucidità che contraddistingue la plastica che li compone. E’ per questo motivo che i paraurti nati neri, dopo qualche tempo dall’acquisto di una vettura nuova iniziano ad assumere una tonalità grigiastra che con gli anni diventa sempre più chiara.
 
 
Per ravvivare la tinta nera di un paraurti oramai scolorito dal sole è sufficiente utilizzare un particolare tipo di olio lucidante capace di fissarsi in maniera prolungata sulla plastica dei paraurti, conferendo a questi ultimi una foggia lucida e brillante molto simile a quella tipica dei paraurti di un’auto nuova di fabbrica. Il lucido resiste a molti lavaggi e può essere steso con facilità nel box di casa anche dagli automobilisti meno avvezzi al fai da te.
 
Tra i prodotti più utili per proteggere e riparare eventuali imperfezioni dei paraurti della vostra auto figurano anche quelli pensati per rimuovere i segni lasciati dai contatti in fase di parcheggio e da eventuali piccole strisciate; infatti, basta passare un po’ di polish sulla superficie lineata del paraurti per eliminare buona parte dei graffi poco profondi. Per i graffi più importanti, invece, è possibile usare la pasta abrasiva.
 
Infine, per rimuovere le macchie lasciate sul paraurti anteriore dagli insetti investiti ad alte velocità è possibile usare un apposito prodotto capace di rimuovere le imperfezioni della vernice e di preservarla per un periodo abbastanza lungo.