Siete già un nostro utente?
Login registrazione
Ordinazione telefonica
04 8198 00 25
Carrello
Il carrello è vuoto.

Bugatti Divo - 5 milioni di euro per il piacere su 4 ruote

03.12.2018

Cosa saranno mai cinque milioni di euro per chi è appassionato di quattro ruote? La Bugatti Divo è un’auto che sa mantenere le promesse e che sa conquistare i cuori di chi voglia davvero avere un esemplare unico tra le proprie mani.

Bugatti Divo - 5 milioni di euro per il piacere su 4 ruote
Unico perché questo modello, che è già praticamente esaurito, è stato realizzato in quaranta esemplari, che sono stati tutti prenotati e che arriveranno presto presso i proprietari. 

Le caratteristiche della Bugatti Divo

Per chi ancora non la conoscesse, la Bugatti Divo si più definire come una vera e propria hypercar.
 
La casa francese ha deciso, infatti, di superare quanto era già stato fatto con la Chiron, arrivando a regalare a chi abbia a disposizione la cifra prevista per il suo acquisto prestazioni davvero estreme, soprattutto nella tenuta in curva.
 
Allo stesso tempo, la Bugatti Divo, che porta il nome del pilota Albert Eugène Divo, vuole coniugare, diversamente dalla Chiron, le altissime velocità con quello che può essere anche il piacere della guida e il confort. 
 
L’auto è stata presentata a Monterey, città della California nella quale si svolge il “The Quail: a Motorsport Gathering”, e vede una base comune rispetto alla Chiron, soprattutto a livello meccanico.
 
Osservandola si potranno notare anche le medesime proporzioni rispetto al modello precedente; inoltre, il progetto che è stato messo a punto per questa macchina unica ha come obiettivo quello di ottimizzare la sua aerodinamicità, soprattutto grazie alla presenza di una presa d’aria Naca presente sul tetto.
 
Allo stesso tempo, sono presenti anche dettagli più raffinati, come la presenza di una pinna che si trova al centro della coda dell’auto. 
 
L’ala posteriore della Bugatti Divo è larga ben 1 metro e 83, quasi il 25% in più rispetto a quanto era stato approntato per la Chiron. 
 
Proprio l’ala posteriore fa da cornice anche ai fari, che sono stati realizzati con un nuovo procedimento di stampa in tre dimensioni. 
 
A livello anteriore si notano ulteriori elementi di spicco, come la presenza di una presa d’aria aggiuntiva anteriore per l’impianto frenante, oltre all’installazione di nuovi fari a LED. 
 
 

Le prestazioni della Bugatti Divo

A livello puramente tecnico la Bugatti Divo riesce a mantenere le promesse fatte. L’accelerazione laterale che può essere raggiunta da questa macchina è davvero ragguardevole, in quanto arriva a 1,6 g.
 
Il cambio automatico a doppia frizione, e a sette rapporti, vede una trazione integrale permanente, elemento che dà la possibilità al mezzo di passare da 0 a 100 chilometri orari in appena 2,4 secondi.
 
La Bugatti Divo, quindi, ha una potenza che si può equiparare alla Chiron, ma raggiunge una velocità massima leggermente più ridotta, che può arrivare ad un massimo di 380 chilometri all’ora. 
 
Le sue performance sono comunque assicurate anche da un alleggerimento che è stato apportato all’auto rispetto al modello precedente: infatti, la Bugatti Divo è più leggera della Chiron di 35 chilogrammi. 
 
Essa, quindi, arriva a pesare 1.955 chilogrammi a secco, questo grazie alle diverse modifiche che sono state apportate al design.