Siete già un nostro utente?
Login registrazione
Ordinazione telefonica
04 8198 00 25
Carrello
Il carrello è vuoto.

Quali sono i segni che i cuscinetti delle ruote devono essere cambiati?

22.05.2018

I cuscinetti delle ruote sono delle parti importantissime della vostra auto e, anche se apparentemente possono sembrare molto semplici, sono, in realtà, altamente ingegnerizzati.

Quali sono i segni che i cuscinetti delle ruote devono essere cambiati?
La funzione principale dei cuscinetti, infatti, è quella di facilitare la rotazione delle ruote. Con il passare del tempo, ovviamente, i cuscinetti delle vostre ruote possono usurarsi, ma è anche vero che prima di arrivare a non riuscire più a muovere l’auto sarà possibile riconoscere i segni e i sintomi che possono indicare come i cuscinetti stessi siano da cambiare.

I segni che indicano l’usura dei cuscinetti

I cuscinetti si dovranno cambiare in tutti i casi in cui si presentino dei segni che ne indicheranno la profonda usura. Uno dei “sintomi” che, con maggiore sicurezza, vi potrà indicare che i cuscinetti saranno da sostituire è costituito dal rumore.
 
La vostra auto è silenziosa durante la marcia, o potrà produrre, in genere, un rumore legato alla marcia, ma pur sempre tollerabile. Nel caso in cui, invece, i cuscinetti siano da cambiare la macchina potrà cominciare a produrre quelli che saranno suoni abbastanza acuti, come quelli che il trano potrà produrre nel momento in cui correrà lungo le rotaie.
 
Il suono prettamente metallico, quindi, non è un buon segno e dovrà sempre mettervi in allarme in merito all’integrità dei vostri cuscinetti.
 
Per poter individuare, in questi casi, da dove possa provenire il rumore si potrà utilizzare semplicemente la percezione della direzione del suono. Nel caso in cui il suono sia più forte nel momento in cui si sterzi a destra, allora il danno riguarderà la ruota a sinistra, e viceversa. 
 
Un altro segno abbastanza evidente che indica come i cuscinetti siano da cambiare è riferito alla resistenza della ruota nel momento in cui curviate, oppure durante l’accelerazione.
In questi casi, infatti, tale resistenza sarà un indice di qualcosa di rotto o di profondamente usurato, e dovrete agire cambiando il pezzo.
 
La regola generale, inoltre, riferita ai cuscinetti è legata alle tempistiche: si può dire come la vita ottimale di un cuscinetto sia di circa due anni. Tuttavia, molto dipende sia dall’utilizzo che si farà dell’auto, sia dai terreni che si sceglieranno per le proprie uscite in macchina, i quali potranno sollecitare in modo più o meno rilevante questa parte delle automobili.

Fare un test per capire se i cuscinetti siano da sostituire

Un ultimo test che si potrà fare per capire se sia il caso di sostituire i cuscinetti riguarda la ruota per la quale si sospetta il guasto.
 
Si potrà alzare la macchina con un semplice cric e sarà possibile cercare di muovere la ruota “sospetta”. Qualora questa presenti un po’ di gioco, allora si potrà effettivamente indicare come sia necessario cambiare i cuscinetti che si saranno definitivamente usurati. 
 
Ovviamente, il cambio di questo pezzo della vostra auto dovrà sempre essere effettuato da un meccanico esperto. Inoltre, nella maggior parte dei casi sarà preferibile cambiare del tutto i cuscinetti piuttosto che optare per un “aggiustamento” temporaneo che, prima o poi, vi porterà comunque a dover intervenire.