Siete già un nostro utente?
Login registrazione
Ordinazione telefonica
04 8198 00 25
Carrello
Il carrello è vuoto.

Nuova Volvo XC60: la nuova frontiera del SUV

21.02.2018

Il recentissimo Salone di Ginevra ha fatto da teatro per il lancio ufficiale della seconda generazione della Volvo XC60, il suv della casa svedese che si appresta a rilanciare il guanto di sfida alle principali concorrenti della fascia premium dei suv di medio-grandi dimensioni, come Bmw X3, Audi Q5 e la neonata Alfa Romeo Stelvio.

Nuova Volvo XC60: la nuova frontiera del SUV
Il SUV, forte di una quota di mercato pari al 30% delle vendite globali di Volvo, si sviluppa a partire dalla piattaforma modulare denominata SPA e presenta uno stile fortemente ispirato ai tratti che hanno decretato il successo della più grande XC90.
 
Il target al quale si rivolge l’ultima nata del brand svedese è, rispetto a quello della sopra citata XC90, tendenzialmente più giovane, sportivo e dinamico: ciononostante la più piccola SUV di Casa Volvo non impone, come da tradizione, alcun tipo di rinuncia in fatto di stile, performance e classe rispetto alla sorella maggiore. Dal punto di vista estetico, per esempio, il family feeling con i più recenti modelli commercializzati dalla casa nordica è evidente, ma ciononostante è possibile rintracciare in tutte le zone della carrozzeria svariati elementi distintivi in grado di differenziare a colpo d’occhio la XC60 da tutte le sue sorelle Volvo: sul frontale, ad esempio, campeggia una mascherina esagonale di grosse dimensioni caratterizzata dai tagli inferiori netti ma stondati, che conferiscono al muso un aspetto imponente e al contempo grintoso e sportivo, opportunamente rimarcato dalle prese d’aria inferiori trilobate e dal taglio appuntito delle luci diurne a led. Sul portellone spiccano gli ormai tradizionali fanali a forma di ‘’L’’, che si estendono lungo i montanti sviluppandosi sul punto più esterno di una base orizzontale che cinge l’alloggio della targa.
 
L’abitacolo, come detto, è contraddistinto da soluzioni raffinate e da dotazioni altamente tecnologiche per offrire confort e benessere a tutti gli occupanti della vettura: non mancano, tra le dotazioni di serie o a pagamento, il climatizzatore a quattro zone ed il sistema di infotelematica ‘’Sensus’’, mutuato dalla V90 ed in grado di interagire con le applicazioni di tutti i device Apple ed Android.

La gamma di propulsori

Le motorizzazioni disponibili sono il meglio dell’attuale produzione Volvo: tra le unità a benzina, tutte derivate da quelle in uso sulla XC-90, spiccano la T5 da 254 cv e la T6 da 320. Tra i motori a gasolio, verosimilmente i più gettonati alle nostre latitudini, sarà possibile scegliere il D4 da 190 cv ed il D5 da 235.
Inedita è anche la version Plug-In Hybrid, mossa da un Turbo a benzina con tecnologia ibrida plug-in, in grado di sviluppare una potenza complessiva di 407 cv, sufficienti per spingere il nuovo suv da 0 a 100 km orari in appena 5,3 secondi. Come sempre particolarmente nutrito il novero di dotazioni tecnologiche finalizzate alla sicurezza: lo Steer Assist permette alla vettura di aggirare automaticamente ostacoli in rotta di collisione, mentre l’Oncoming Lane Mitigation frena automaticamente la vettura in condizioni di emergenza. Il Pilot Assist, infine, gestisce sterzo e freni in maniera del tutto indipendente fino a 130 km orari.